La compagnia americana “Rocket Lab”, specializzata nel campo della scienza spaziale, ha annunciato la perdita di un missile elettronico.
La società ha twittato che la prima parte del missile avrebbe dovuto essere lanciata come previsto.

Nella seconda fase dell’accensione, tuttavia, accadde qualcosa di sorprendente: il motore si guastò e il missile non riuscì a raggiungere l’orbita prevista.

La società ha confermato che il missile trasportava due satelliti, appartenenti a una società operante nel settore dei satelliti.

Gli esperti hanno affermato che la questione non è così allarmante come è accaduta con il missile cinese.

Ha detto che il missile della compagnia americana pesava 500 kg, mentre i detriti missilistici cinesi pesavano più di 21 tonnellate.

Rispondi