Il quotidiano italiano “Gazzetta dello Sport” ha riferito che la dirigenza della Juventus aveva chiesto alle stelle bianconere di accettare un ritardo di quattro mesi dai loro stipendi per aiutare finanziariamente il club.

Il quotidiano italiano “Corriere dello Sport” aveva pubblicato lo scorso aprile che la dirigenza aveva richiesto questa questione ai giocatori, indicando che le stelle della Juventus non hanno ancora deciso la loro questione.

“Gazzetta dello Sport” ha dichiarato che l’amministrazione Juventus vuole ritardare il pagamento degli stipendi dei giocatori per un periodo di quattro mesi “marzo, aprile, maggio e giugno”.

Il quotidiano ha aggiunto che l’amministrazione Juventus aveva richiesto la questione l’anno precedente durante la prima ondata della pandemia di Coronavirus, e

i giocatori all’epoca erano d’accordo.

Il quotidiano ha aggiunto che questo ritardo nel pagamento degli stipendi dei giocatori farà risparmiare almeno 90 milioni di euro nell’anno fiscale.

Ma nonostante la stampa italiana abbia confermato la richiesta della Juventus, il tecnico Andrea Pirlo ha negato: “La richiesta del management di ritardare il pagamento degli stipendi dei giocatori? No, al momento tutto procede normalmente e non abbiamo sentito nulla al riguardo.

E ha aggiunto: “Gli stipendi ci arrivano sempre in tempo e siamo tranquilli”.

Rispondi