Cristiano Ronaldo, capocannoniere della Juventus, ha ricevuto aspre critiche nelle ultime ore, dopo la clamorosa sconfitta per 0-3 contro il Milan, al 35 ° turno del campionato italiano.

Ronaldo ha partecipato alla partita intera, non è apparso del tutto e non ha rappresentato una minaccia per il gol del Milan, diventare come un fantasma nella partita più importante per la Juventus di questa stagione.

Il quotidiano “La Gazzetta dello Sport” ha criticato la modesta prestazione di Ronaldo nella partita di ieri.

“Nel primo tempo, il Don non ha toccato nessun pallone nell’area avversaria, ma ha vagato molto per lo stadio senza mai trovare la sua posizione, che è la prestazione più frustrante della notte più importante”, ha detto.

Il quotidiano aggiunge: “Ronaldo non ha toccato la palla nell’area del Milan nel primo tempo, secondo i dati di rete Opta, insieme a Morata, che l’ha toccata una volta in tutto il primo tempo”.

“La Juventus non ha tirato una volta contro il Milan nel primo tempo. Fisicamente, Ronaldo non è al meglio”.

Con la sconfitta della Juventus contro il Milan, la classifica della Juventus è scesa al quinto posto, poiché rischiava di non qualificarsi per la Champions League la prossima stagione.

Rispondi