Elisa Girolametto, di Riese, ha perso la vita all’alba lungo via degli Alpini, a San Vito. Stava andando a fare un tirocinio pratico in una struttura per anziani di MontebellunaALTIVOLE.

Tragedia all’alba a San Vito di Altivole. Alle 5.45 un’auto è uscita di strada in via degli Alpini e ha preso fuoco. A perdere la vita è stata una ragazza di soli 19 anni, Elisa Girolametto, di Riese Pio X. Si  stava recando a fare un tirocinio pratico in una struttura per anziani di Montebelluna, quando la sua Fiat Punto si è schiantata contro un muretto in cemento a bordo strada e si è incendiata. 

Elisa stava percorrendo via degli Alpini, in direzione Riese-Montebelluna, per andare a lavorare. Dopo l’urto la sua auto ha subito preso fuoco. Per i vigili del fuoco e le forze dell’ordine, è morta sul colpo. La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Castelfranco a disposizione dei famigliari.

Sul posto i vigili del fuoco di Castelfranco e volontari di Asolo oltre ai carabinieri ed al Suem. 

Elisa era da anni volontaria della Croce rossa a Bassano: “Oggi il nostro Comitato vive un giorno di grande dolore, è venuta a mancare in un tragico incidente la nostra volontaria Elisa Girolametto. Elisa era molto attiva con i volontari giovani e nei servizi sanitari, stava frequentando la facoltà di scienze infermieristiche e stava svolgendo il tirocinio in una casa di riposo.

Tutti i Volontari sono vicini ai genitori, alle sorelle, e al fidanzato Giorgio Gheno, per far sentire loro l’affetto e la vicinanza della famiglia di Croce Rossa che ha visto Elisa partecipare attivamente alla vita del nostro Comitato.

Rispondi