Il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici ha confermato l’idoneità dell’Inter a vincere il titolo di Serie A in questa stagione, congratulandosi con Antonio Conte, l’ex bianconero e attuale allenatore dei nerazzurri.

L’Inter ha vinto il titolo di Calcio per la 19a volta nella sua storia, oggi, domenica, dopo che l’Atalanta è incappata in un pareggio con il Sassuolo.

“Ci congratuliamo con l’Inter e con Antonio Conte. Sappiamo che dietro ogni successo ci sono passione e amore per il gioco e sacrificio, quindi sappiamo quanto fatica a vincere, visto che abbiamo lottato per rimanere in testa per 3000 giorni”, Lo ha detto Paratzi in dichiarazioni a Sky Sport Italia.

Ha aggiunto: “Quello che abbiamo ottenuto è stato un record unico nel campionato italiano e anche un record mondiale unico”.

Ha proseguito: “Congratulazioni all’Inter, è uno scudetto meritatissimo, e noi alziamo il cappello”.

Fabio ha insistito sul fatto che il lavoro di Andrea Pirlo, l’allenatore bianconero, non fosse in pericolo, nonostante i risultati della Juventus in questa stagione.

“Parlo con Pirlo tutti i giorni, più volte al giorno, e non c’era bisogno di discutere di niente di diverso dal solito”, ha detto.

Sul caso di Luis Suarez, dopo gli sviluppi avvenuti questa settimana, ha spiegato: “La mia posizione non è cambiata. Parlerò appena terminate le indagini”.

Rispondi