Uno stato di panico controlla l’India dopo lo scoppio di un nuovo ceppo del virus Corona, chiamato ceppo indiano mutato, che ha fatto registrare al mondo il più alto tasso di infezione giornaliero di 355.991 casi.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha annunciato l’emergere del ceppo indiano, noto come “B.617.1”, in almeno 17 paesi.

Di seguito, monitoriamo le informazioni più importanti sulla mutata ascendenza indiana, secondo quanto riportato sul sito del Times of India

  1. È apparso per la prima volta nel mese di ottobre, in particolare nello stato del Maharashtra, nell’India occidentale, e inizialmente è apparso in circa 220 campioni.

Sono in corso diversi studi per esaminare le caratteristiche del ceppo indiano mutato, che è risultato essere in gran parte identico al ceppo sudafricano e al ceppo brasiliano.

Il pericolo del ceppo indiano è che rappresenta una nuova mutazione del virus, e quindi è difficile per il sistema immunitario riconoscerlo e produrre anticorpi per resistere.

Il ceppo indiano è più pericoloso perché si trova in una parte importante all’interno della proteina appuntita del virus che penetra nel sistema immunitario ed è difficile da identificare per attaccare.

Il ceppo indiano si differenzia dagli altri ceppi perché si diffonde rapidamente ed è in grado di entrare nel sistema immunitario e riprodursi all’interno del corpo.Le persone colpite soffrono di gravi sintomi respiratori come mancanza di respiro, dolore al petto e sensazione di soffocamento.

La perdita dell’olfatto e del gusto è anche un sintomo costante della sottospecie indiana mutata.

La mancanza di ossigeno e la formazione di coaguli di sangue sono le complicazioni più pericolose che affliggono le persone con questo ceppo.

Avendo ignorato le misure precauzionali come la distanza sociale e non indossare la mascherina sono i principali fattori che hanno portato alla nascita della mutazione del covit indiano.

Il destino del ceppo indiano mutato rimane sconosciuto di fronte ai vaccini fino a quando non vengono determinate le sue caratteristiche e non si sà se ha la capacità dei vaccini Corona di resistervi.

Rispondi