La Federcalcio europea ha annunciato oggi, lunedì, di aver aperto un’indagine sulla star svedese Zlatan Ibrahimovic, attaccante dell’AC Milan, per possibili violazioni delle leggi UEFA in materia di scommesse.

Le regole UEFA proibiscono ai giocatori di collegarsi a società di scommesse, mentre Ibrahimovic è accusato di violazione di tali regole entrando come partner in una società di gioco d’azzardo chiamata “Beethard”, con sede a Malta.

L’Unione europea ha indicato che, ai sensi dell’articolo 31, paragrafo 4, del suo regolamento disciplinare, ha nominato un investigatore che aprirà un’indagine sul caso, con ulteriori dettagli che saranno annunciati in un secondo momento.

Rapporti svedesi hanno confermato la proprietà di Ibrahimovic delle azioni della società di scommesse sportive con sede a Malta, il che contraddice le regole della FIFA e dell’Unione Europea, il che potrebbe portare all’imposizione di sanzioni pecuniarie al giocatore svedese e potrebbe imporre una penalità di sospensione dell’up. a 3 anni.

L’attaccante svedese, che compirà 40 anni a ottobre, ha recentemente rinnovato il contratto con il Milan fino al 30 giugno 2022, come annunciato pochi giorni fa dal club italiano.

Zlatan Ibrahimovic

Rispondi