Gli arbitri di tutto il mondo seguono le loro federazioni locali, che a loro volta seguono le federazioni continentali e internazionali, e dato che tutte queste federazioni rifiutano l’idea della Super League Europea

è improbabile che i loro governanti acconsentano a parteciparvi e guidare le loro partite, quindi cosa solleva la domanda su chi farà quel compito?

Allo stesso modo, se questi club vogliono applicare la tecnica del mouse, avranno bisogno dell’approvazione della Federazione Internazionale e di arbitri addestrati in tecnologia, poiché la legge sul calcio stabilisce che l’applicazione della tecnica del mouse non è consentita fino all’organizzatore della partita o del torneo soddisfa tutti i requisiti stipulati nel protocollo del mouse e la loro applicazione e ottenendo l’autorizzazione scritta dell’International Football Council o dell’International Federation of Football Associations.

In considerazione del complesso scenario in materia di arbitrato, le opzioni disponibili saranno la prima delle quali è il lancio di una nuova entità di arbitri in pensione, scelta difficile data la loro mancanza di forma fisica che consente loro di arbitrare le partite al massimo livello. tra i migliori club del mondo.

La seconda opzione è quella di nominare governanti internazionali a pagamento lasciando le loro federazioni attuali, cosa che sarà possibile a breve termine, ma le federazioni responsabili della formazione dei governanti possono evitarlo in futuro attraverso contratti e accordi.

La terza opzione sarebbe quella di formare un nuovo gruppo di arbitri, ma vista la voglia di questi club di lanciare il torneo il prima possibile, sembra quasi improbabile, viste le complicazioni in quel processo, in quanto ci vogliono anni soprattutto visto il livello richiesto del nascente torneo, che comprende i migliori club del mondo.

È interessante notare che 12 club hanno annunciato la loro partecipazione al campionato europeo di Super League: Real Madrid, Barcellona, ​​Atletico Madrid, Juventus, Inter e Milan, oltre a Manchester United, Manchester City, Tottenham, Liverpool, Arsenal e Chelsea. .

Rispondi