Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che avrebbe aumentato il numero massimo di rifugiati ammessi negli Stati Uniti quest’anno, un giorno dopo che i democratici erano stati criticati per aver accettato di mantenere invariato il numero storicamente basso.

Biden ha firmato venerdì un ordine, che stabilisce che la massima accettazione dei rifugiati annunciata dal suo predecessore, Donald Trump, di 15.000 persone, proseguirà fino alla fine del prossimo settembre.

Firmando quell’ordine, Biden avrebbe congelato un piano annunciato a febbraio per aumentare il limite a 62.500.

Biden ha detto ai giornalisti in Delaware sabato che avrebbe alzato il limite di 15.000.

Ma è improbabile che il numero raggiunga il massimo proposto di 62.500, secondo la rete di notizie statunitense CNN.

Dopo che i legislatori e i gruppi di difesa dei rifugiati hanno criticato Biden, la portavoce della Casa Bianca Jane Sackey ha detto venerdì che intende “fissare un tetto massimo per i rifugiati finale aumentato per il resto di questo anno fiscale entro il 15 maggio”.

Rispondi