La star del Milan Zlatan Ibrahimovic rischia di essere multato o addirittura bandito dalla FIFA e dalla UEFA, poiché la sua società per azioni risulta possedere il 10% di un’agenzia di scommesse

Secondo le regole della FIFA e dell’Unione Europea, ai giocatori è vietato avere interessi finanziari nelle società di scommesse.

Tuttavia, Aftonblade ha riferito che lo sconosciuto AB di Ibrahimovic possiede il 10% delle scommesse su bethard.com, il che potrebbe costare a Ibra una multa o una sospensione.

Il CEO di Bethard, Eric Scrub, ha confermato che l’aggressore possedeva ancora azioni di una delle società per azioni.

Le regole UEFA e FIFA si applicano a tutte le competizioni, dalle qualificazioni ai Mondiali, alcune delle quali Ibrahimovic ha giocato per la Svezia, all’Europeo che ha giocato con il Milan.

Secondo i rapporti, il 39enne potrebbe essere multato di 100 milioni di euro o essere sospeso dall’attività calcistica per un periodo massimo di 3 anni.

Rispondi