Per la prima volta la Cina ha ammesso la scarsa efficacia dei propri vaccini contro il Covid Si valuta di mixare le diverse dosi per potenziarle.

L’ammissione di colpa è arrivata direttamente dal capo del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie della Cina Gao Fu, il quale intervnenendo in una conferenza stampa da Chengdu ha dichiarato che i vaccini cinesi: Non hanno un tasso di protezione molto alto

Gao Fu ha tuttavia annunciato che le autorità cinesi stanno in questo momento valutando l’ipotesi di mixare i vaccini attualmente disponibili al fine di potenziarli, esortando al contempo a prendere in considerazione i vaccini a mRna prodotti dalle aziende farmaceutiche occidentali: “Si sta ora valutando ufficialmente se dovremmo usare diversi vaccini per il processo di immunizzazione”.

Fb i-talia-24.com

Rispondi