L’agenzia di stampa russa Interfax ha citato un membro del parlamento russo che ha affermato che Mosca ha promesso oggi, mercoledì, di ricambiare dopo che l’Italia ha dichiarato di aver espulso due funzionari russi sospettati di spionaggio.

Il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio ha detto di aver protestato con forza presso l’ambasciatore russo a Roma e gli ha detto di espellere immediatamente i funzionari russi “coinvolti in questa gravissima vicenda”.

Le agenzie di stampa hanno citato il ministero degli Esteri russo dicendo che si rammarica del licenziamento dei funzionari, ma questo non corrisponde al livello delle relazioni bilaterali tra i due paesi.

La polizia aveva arrestato un ufficiale delle forze armate russe che lavorava presso l’ambasciata russa a Roma e un capitano della Marina italiana con l’accusa di spionaggio, e una dichiarazione della polizia indicava che l’arresto è avvenuto durante un incontro segreto diretto tra di loro dopo che L’ufficiale italiano ha trasferito documenti classificati in cambio di una somma di denaro, spiegando che dopo il completamento delle procedure ufficiali L’ufficiale italiano è stato arrestato, mentre la situazione dell’ufficiale russo è ancora sotto esame a causa del suo status diplomatico.

Rispondi