Uno studio americano condotto da ricercatori dell’Università della California ha scoperto che un’elevata massa muscolare è associata a un minor tasso di mortalità per malattie cardiovascolari, oltre a una maggiore percentuale di grasso corporeo associata a un minor rischio di morte per le donne in modo particolare.

I ricercatori hanno sottolineato che la costruzione della massa muscolare nelle donne può essere più importante che perdere peso per la salute cardiovascolare, poiché i ricercatori notano che negli ultimi 50 anni, i tassi di mortalità per CVD sono diminuiti sia nei maschi che nelle femmine negli Stati Uniti.

Lo studio ha indicato che le donne con un’alta percentuale di grasso corporeo e un’elevata massa muscolare avevano un rischio inferiore del 42% di morire per malattie cardiovascolari rispetto alle donne con bassa massa muscolare e basso grasso corporeo.

Lo studio ha rilevato che i maschi con massa muscolare elevata e grasso corporeo elevato avevano un rischio inferiore del 26% di morire per malattie cardiovascolari rispetto ai maschi con misurazioni basse, mentre quelli con massa muscolare elevata e grasso corporeo basso avevano un rischio inferiore del 60% di morire per malattie cardiovascolari malattie cardiovascolari.%.

I ricercatori hanno raccomandato di aumentare la massa muscolare attraverso l’esercizio fisico ed evitare la perdita di peso, ed è stato anche scoperto che esiste un’interazione molto complessa tra grasso corporeo e altri fattori di rischio, dove l’eccesso di peso corporeo porta al rischio di sviluppare diabete e ipertensione, che a sua volta aumenta il rischio di infezione. Malattie cardiovascolari, tuttavia, i ricercatori osservano che fornire lipidi provoca una certa protezione per le donne.

Rispondi