Il Real Madrid ospiterà questa sera, martedì, allo stadio Gewiss Stadium, la sua controparte italiana Atalanta, nel ritorno degli ottavi di Champions League.

Il Real Madrid entra comodamente nella gara di ritorno, dopo la vittoria, che è riuscito a ottenere nell’andata con un unico gol di punizione, firmato da Ferland Mendy, allo Stadio Gewiss Stadium, in Italia, nel confronto che ha visto l’espulsione di Remo Freuler, il campo medio della squadra italiana.

Sulla carta le cose sembrano in gran parte risolte per la squadra reale per quanto riguarda il suo proseguimento in Champions League e la sua ascesa ai quarti di finale, ma le povere abitudini Merengue degli ultimi anni potrebbero regalare Atalanta il cartellino della qualificazione ai quarti di finale. questa stagione.

Real Madrid contro Atalanta

Il Real Madrid ha sofferto molto negli ultimi anni nella competizione di Champions League quando gioca contro squadre piccole, e quando non è sotto grande pressione per vincere, a differenza di quello che succede se Los Blancos gioca per salvare la stagione o gioca un decisivo partita in circostanze difficili e necessita di un’indagine.

Nella stagione 2016-2017, il Real Madrid è caduto in un pareggio positivo con tre gol su tre contro il Legia Varsavia, in Polonia, nella fase a gironi.

Nella stagione 2018-2019, la squadra reale ha perso avanti e indietro contro la sua controparte russa CSKA Mosca nella fase a gironi con un solo gol senza risposta e tre gol a nessuno, rispettivamente, e nonostante la qualificazione al turno successivo e la vittoria del primo ottavi di finale contro l’Ajax Amsterdam, con due gol in Olanda., E tutte le indicazioni confermavano l’ascesa di Los Blancos ai quarti di finale, tranne che è stato sconfitto al ritorno allo stadio Santiago Bernabeu per quattro a uno obbiettivo.

Per quanto riguarda la stagione 2019-2020, la Merengue si è conclusa con un pareggio da due gol con il club belga Brugge allo stadio Santiago Bernabeu nella fase a gironi.

Durante la fase a gironi di questa stagione, il Merengue ha perso contro la sua controparte ucraina Shakhtar Donetsk due volte di tre gol a due e due senza risposta, e ha anche pareggiato con il Borussia Monchengladbach in Germania con due gol a due gol.

La questione non si limita solo alla competizione di Champions League, ma si estende anche alle partite del Real Madrid nel Campionato di Lega Spagnola nelle ultime stagioni, dove i Blancos spesso vincono nei big match, e cadono davanti alle squadre che occupano le ultime posizioni nel campionato. classifica, l’ultima delle quali è la caduta davanti a tutti Cadice, Elche, Deportivo Alaves, Levante e Osasuna in questa stagione.

Rispondi