Il colombiano Juan Cuadrado, reduce dalla Juventus, è tornato a giocare il suo ruolo di primo piano domenica con un passaggio di Cristiano Ronaldo che ha aperto la sua tripletta al Cagliari Stadium (3-1).

E Cuadrado ha alzato il suo bottino di assist in questa stagione a 15 “assist” per diventare la star indiscussa dell’industria dei gol in Italia.

Cuadrado, 32 anni, è un pilastro importante del dinamismo offensivo della Juventus.

Mentre Cristiano segna gol (30 gol in questa stagione), il giocatore colombiano effettua passaggi critici per i quali si è meritato il titolo di “King of Assist”.

i-talia-24.com Home » Cuadrado … il re indiscusso degli assist

In sua assenza dagli stadi quest’anno in una squadra Juventus

Troppo per essere pericoloso per l’avversario. Gli mancava il cambio di ritmo, il dribbling e l’intensità di gioco di Cuadrado, essendo stato un giocatore fondamentale per i suoi allenatori negli ultimi anni.

Massimiliano Allegri lo inseriva nell’esterno di testa nel 4-2-3-1 o nell’ala nel 3-5-2, mentre Mauricio Sarri lo inseriva in posizione di terzino destro, migliorando notevolmente le sue capacità difensive.

Quanto ad Andrea Pirlo, lo spinge per tutta la stagione in questa stagione, come terzino destro e terzino sinistro e come esterno avanzato su entrambi i lati del rettangolo verde, e così Cuadrado continua come elemento indispensabile per la Juventus.

Il suo passaggio è andato a Cristiano Ronaldo domenica scorsa, con un meraviglioso calcio d’angolo che “Don” ha atterrato di testa contro il Cagliari, il suo settimo in questa stagione nel campionato italiano, oltre al suo passaggio nella partita di Supercoppa italiana che la Juve ha vinto contro il Napoli lo scorso gennaio.

Ha stampato anche un altro passaggio magico in Coppa Italia e 6 assist in Champions League.

La Juventus ha salutato il più importante campionato continentale per mano del Porto nel prezzo finale, per continuare ad allontanarsi dal titolo continentale.

Nell’andata, Cuadrado ha realizzato un passaggio superbo, dal quale Federico Chiesa ha segnato il suo gol (la partita è finita 2-1 a Porto) e ha saltato 30 cross.

Il fuoriclasse colombiano ha firmato più di due volte i passaggi decisivi per la Juve la scorsa stagione, con 7 assist. Due anni fa ha fatto 3 e 3 stagioni fa ha fatto 9 assist.

Tuttavia, Cuadrado sta ancora cercando il suo primo gol stagionale, dopo averne segnato almeno uno nelle ultime cinque stagioni.

Il suo record di gol risale alla stagione 2013-2014, quando segnò 11 gol con la Fiorentina.

Oltre alla sua impressionante prestazione in campo, Cuadrado interpreta il ruolo di capitano tra i suoi compagni di squadra nella squadra italiana, e non ha esitato a presentarsi martedì scorso per commentare l’esclusione dalla Champions League e la sconfitta.

Il giocatore colombiano ha detto all’epoca: “Questo è il calcio, dobbiamo alzare la testa, siamo professionisti, la nostra squadra è fantastica e le grandi squadre passano queste cose”.

La Juventus ora proverà a competere per lo scudetto italiano fino alla fine, anche se attualmente è al terzo posto e a 10 punti dalla capolista Inter.

Nel corso della sua carriera, Cuadrado ha vinto 5 titoli di Serie A, 3 titoli di Coppa Italia e due volte la Supercoppa italiana con la Juventus.

È stato anche incoronato in Premier League e ha vinto la FA Cup con il Chelsea.

Rispondi