Il club italiano della Juventus ha ricevuto un duro colpo dopo aver dato l’addio alla Champions League in questa stagione, martedì, nonostante la sua vittoria sul rivale portoghese Porto per tre a due gol nei supplementari, poiché il drago portoghese si è qualificato grazie ai suoi due gol per primi- vittoria d’andata in casa, che gli ha dato il vantaggio dei gol fuori terra.

Gli scioperi non si sono fermati qui per il colosso italiano, la sua sconfitta ha colpito le sue azioni alla Borsa di Milano, che mercoledì mattina è scesa dell’8%.

Calano le azioni della Juventus, che perde 10 milioni di euro dopo l’addio alla Champions League

Il titolo della Juventus è sceso dell’8%, raggiungendo 0,793 euro, quando la borsa ha chiuso in una giornata in cui il mercato è sceso dello 0,46%.

L’addio della Juventus alla champions League è arrivato al secondo ottavo di fila consecutivo, dopo che era stata eliminata anche la scorsa stagione dallo stesso ruolo per mano del Lione francese.

Rispondi