La partecipazione di Zlatan Ibrahimovic al Festival di Sanremo ha fatto discutere molto. L’attaccante del Milan ha dovuto rivoluzionare i propri piani per essere presente alla kermesse musicale nel corso delle cinque serate (tranne mercoledì, poiché a San Siro è andato in scena il match contro l’Udinese) e allo stesso tempo mantenersi in forma e proseguire il programma di recupero dall’infortunio muscolare patito a Roma.

Annunci

Esperimento perfettamente riuscito, verrebbe da dire. Ibrahimovic si è rivelato una buona spalla per Amadeus, elevando il proprio ego in mondovisione e strappando un sorriso ai telespettatori. Tifosi del Milan e non. Oggi Tuttosport si sofferma proprio sulla remunerativa e discussa partecipazione al Festival da parte della stella rossonera.

Annunci

Lo svedese, però, merita un doppio applauso. I 50mila euro a sera previsti dal cachet (dunque 250mila euro complessivi) saranno devoluti in beneficenza. Una chiara risposta anche alle critiche degli ultimi giorni, mosse da chi accusava Ibrahimovic di pensare solamente ai soldi e alla fama.

Segui i-talia-24.com  su  Facebook

fb://photo/232247848611479?set=a.111397977363134

e instagram

per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del calcio  e della Serie A.

Rispondi