Mangiare pasti deliziosi e sani è la chiave per una lunga vita priva di malattie, poiché l’invecchiamento precoce è causato dal deterioramento delle funzioni fisiologiche del corpo umano ed è collegato a diverse malattie come malattie cardiovascolari, cancro, diabete, pressione sanguigna, disturbi metabolici, ecc., e gli esperti di nutrizione consigliano di includere più zenzero e aglio nei pasti per prolungare la vita e prevenire le malattie.

Annunci

Uno studio pubblicato nella pagina di ricerca “Sift Deck” ha indicato il ruolo dell’aglio e dello zenzero negli effetti antiossidanti, antinfiammatori e antietà, poiché contengono molti composti bioattivi.

Annunci

Benefici dell’aglio:
Studi e ricerche hanno dimostrato che l’aglio ha molti enormi benefici per la salute, poiché combatte l’invecchiamento e protegge da malattie cardiovascolari, cancro e Alzheimer, oltre a ridurre il colesterolo e i trigliceridi nel sangue e riduce lo stress ossidativo e l’infiammazione, e l’aglio è adatto anche per trattamento della pressione sanguigna bassa e aumento dell’immunità.

Annunci

Esperti di salute suggeriscono che seguire una dieta ricca di aglio e integrarla in qualsiasi modo fornisce benefici per la salute regolari e aiuta a prevenire malattie pericolose e l’invecchiamento, poiché l’aglio ha benefici per migliorare la salute dell’intestino perché contiene grandi quantità di fibre naturali che promuovono batteri buoni che combattono i batteri nocivi nell’intestino e che sono responsabili del cancro, demenza e obesità.

Benefici dello zenzero
Lo zenzero è uno dei rimedi casalinghi più comuni usati per curare mal di testa, nausea, raffreddore e vomito, perché contiene antiossidanti che combattono i microbi, le infezioni e il cancro, oltre che è utilizzato nella prevenzione di malattie neurodegenerative, malattie cardiache e metaboliche disturbi come diabete, obesità e disturbi respiratori.

Annunci

Uno studio pubblicato nella Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti che studia l’effetto dello zenzero sui livelli di lipidi ha rilevato che c’era una significativa riduzione dei trigliceridi, del colesterolo e delle lipoproteine a bassa densità con lo zenzero.

I-talia-24.com

Rispondi