Il ministero degli Esteri italiano ha dichiarato lunedì in un comunicato che il suo ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo e un membro della polizia militare italiana sono rimasti uccisi in un attacco a un convoglio delle Nazioni Unite nel Congo orientale.

Annunci

L’ambasciatore italiano in Congo è rimasto ucciso in un attacco armato, secondo Sky News, e l’ambasciatore italiano in Congo è rimasto ferito in un attacco a un edificio delle Nazioni Unite nell’est del Paese.

Il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) ha affermato in un nuovo rapporto sulla Repubblica Democratica del Congo che la vita e il futuro di oltre 3 milioni di bambini sfollati sono a rischio nella Repubblica Democratica del Congo, poiché gli attacchi nell’est del Congo Paese ha costretto intere comunità a fuggire,intere famiglie sono state uccise, bambini compresi.

Annunci

Il rapporto sottolineava che i centri sanitari e le scuole sono stati attaccati e il rapporto delle Nazioni Unite menzionava le testimonianze di bambini reclutati come combattenti della milizia, vittime di violenza sessuale e altre gravi violazioni dei loro diritti. Dicono che le violazioni contro i bambini sono aumentate del 16% nella prima metà del 2020, rispetto all’anno precedente. L’agenzia chiede una rinnovata solidarietà con la Repubblica Democratica del Congo.

Annunci


Il rapporto indicava che l’appello umanitario dell’UNICEF per il 2021, pari a 384 milioni di dollari, è attualmente finanziato solo dall’11%.

Rispondi