La sindrome dell’ovaio policistico è un problema comune che affronta le donne in età fertile, ed è una sacca o sacca piena di liquido nell’ovaio o sulla sua superficie, e i sintomi delle cisti ovariche differiscono da una donna all’altra a seconda dei casi, poiché le cisti gravi hanno sintomi diversi da quelli leggeri che possono comparire per diversi mesi e scomparire. Senza bisogno di cure

Ci sono una serie di segni e sintomi che le donne con PCOS possono sperimentare:
Gravidanza ritardata a causa dei problemi che si verificano nel processo di ovulazione.

Obesità

Crescita eccessiva di peli

Flatulenza e sensazione di pesantezza

Sensazione di dolore pelvico

Uno squilibrio nella data del ciclo mestruale

Quali sono i test necessari per scoprire l’incidenza della PCOS?

  • Ultrasuoni
    Un esame ecografico dell’utero, delle ovaie e del bacino, per determinare se ha cisti ovariche, e questo viene eseguito per via vaginale ed è indolore.

Esami del sangue per determinare i livelli ormonali
Gli esami del sangue aiutano a valutare il livello degli ormoni androgeni nel corpo e sono i migliori test per diagnosticare le cisti ovariche, come il testosterone, e ci sono altri test prelevando campioni di sangue per determinare alti livelli di androgeni, come l’ormone sessuale globulina (SHBG) e l’androsterone.

È anche possibile sottoporsi a esami del sangue per valutare i livelli di altri ormoni riproduttivi nel corpo che possono influenzare le mestruazioni, inclusa l’analisi degli estrogeni, dell’ormone del latte (LH) e dell’ormone follicolo-stimolante (FSH).

Alcuni medici richiedono altri esami del sangue per escludere altre malattie che hanno gli stessi sintomi delle cisti ovariche, come l’ormone tiroideo (TSH) e la prolattina.

È anche importante condurre altri test per evitare il rischio di malattie cardiovascolari e diabete, soprattutto perché esiste un legame tra PCOS, resistenza all’insulina e aumento di peso, come l’ analisi per il colesterolo, pressione sanguigna e glucosio, ed è preferibile condurre questi test più tardi ogni uno o due anni.

I-talia-24.com

Rispondi