Recenti studi pubblicati dalla Public Health Agency in Inghilterra (PHE) hanno dimostrato che la ragione dietro lo scoppio del nuovo ceppo di Coronavirus in Gran Bretagna sono gli asili nido, le scuole e le università, poiché la decisione tardiva di chiuderli ha contribuito a una terrificante escalation del trend di infezione all’interno del paese, dove la Gran Bretagna ha registrato più di 50 Mille infezioni quotidiane con il nuovo ceppo di Corona virus nell’ultima settimana, secondo il quotidiano britannico “Daily Mail”.

https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

E la Public Health Agency in Inghilterra aveva condotto test su 10mila persone infettate dal nuovo ceppo di Corona virus, nell’ultima settimana dello scorso dicembre si è riscontrato che il 26% delle persone contagiate dal contagio, pari a 2722 persone, erano causate da asili nido, scuole primarie e secondarie. E le università, rispetto a solo l’8%, sono state causate dagli ospedali.

https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Lo studio ha attribuito le ragioni dell’elevata prevalenza di infezione con il nuovo ceppo a scuole, asili nido e università del 26%, poiché i sintomi del nuovo ceppo sono apparsi su coloro che erano in contatto dopo la decisione di chiudere le scuole in tutto il paese.

I dati indicano che gli incidenti respiratori acuti nei casi del nuovo ceppo di Corona sono stati causati da scuole che hanno continuato nell’ondata di chiusure lo scorso novembre in Inghilterra, dove gli infortuni sono aumentati di 3 volte in un mese a causa della rapida diffusione di questo ceppo altamente contagioso di Corona.

Ciò avviene dopo che gli amministratori dell’ospedale in Gran Bretagna hanno avvertito che le prossime settimane saranno molto difficili, poiché i tassi di infezione della nuova variante del virus hanno superato le 50mila infezioni per il quarto giorno consecutivo e il tasso di infezione ha raggiunto oltre il 70%.

I-talia-24.com

Rispondi