Durante la sessione del Congresso degli Stati Uniti per l’approvazione dei risultati delle elezioni presidenziali statunitensi, il vicepresidente americano Mike Pence ha affermato che il suo ruolo nella certificazione del risultato elettorale è solo cerimoniale.

Il vicepresidente degli Stati Uniti ha aggiunto che qualsiasi obiezione al risultato elettorale avrebbe dovuto essere decisa nel collegio elettorale, spiegando che non poteva rifiutare i voti elettorali che avrebbero reso Biden presidente.

Mike Pons ha aggiunto di non avere l’autorità per rifiutare i voti elettorali, come ha chiesto Trump.

I-talia-24.com

Rispondi