#followforlike Grazie ✍mic……

Un nuovo studio ha rivelato che lo stress che una donna prova durante la gravidanza può influenzare lo sviluppo fetale, come documentato nelle scansioni cerebrali fetali, e i feti di future mamme che hanno alti livelli di ansia avevano maggiori probabilità di avere connessioni più deboli tra due aree del cervello coinvolte nelle funzioni cognitive. Connessioni esecutive, più alte e più forti tra le parti del cervello associate ai controlli emotivi e comportamentali.

Secondo la “CNN”, lo studio, pubblicato lunedì sulla rivista medica JAMA Open Network, riflette altre recenti ricerche che hanno riscontrato un effetto diretto dell’effetto dello stress e dello stress psicologico nella madre sullo sviluppo futuro del bambino.

“Sembra che livelli tossici di ansia … abbiano effetti diretti sul modo in cui il cervello del feto è scolpito e organizzato nell’utero”, ha detto Catherine Lempropoulos, autrice dello studio, che dirige l’Institute for Brain Development presso la National Children’s Foundation di Washington.

“Quello che soffre la futura mamma, lo sente il nascituro”, ha aggiunto Lempropoulos.

Il livello “tossico” di ansia è stato definito nello studio come stress a livelli che interferirebbero con la capacità di una donna di svolgere con successo i suoi ruoli e le sue responsabilità quotidiane, ma non abbastanza da essere diagnosticati clinicamente come una malattia o disturbo di salute mentale.

Lo stress fa sì che l’ipofisi e le ghiandole surrenali inondino il corpo con ormoni “combatti o fuggi” che originariamente dovevano aiutarci a fuggire dagli animali selvatici e da altri pericoli, ma oggi viviamo con stress cronico e queste sostanze chimiche, tra cui La capacità di attraversare la barriera placentare tra madre e bambino.

Lempropoulos ha spiegato che il legame tra stress e sviluppo del cervello fetale è particolarmente preoccupante per le donne incinte durante l’epidemia, poiché la sua ricerca precedente ha scoperto che lo stress sulle donne incinte nell’era Corona è triplicato.

“Ci sono altri studi pubblicati che confermano che le donne incinte riferiscono livelli estremamente elevati di stress durante l’epidemia”, ha detto.

Rispondi