Circa 50 poliziotti, soccorritori e medici si sono riuniti nel sud della Francia per salvare un uomo gravemente obeso che non era più in grado di sollevarsi dal pavimento della sua camera da letto e, secondo i media francesi locali, a causa del suo peso, una gru è stata utilizzata per salvarlo.

Un uomo che soffre di obesità, del peso di 300 kg, è stato tirato fuori dalla sua casa in Francia da una gru dopo essere rimasto intrappolato all’interno per un anno, secondo Sputnik.

E i media francesi locali hanno riferito che “50 poliziotti, soccorritori e medici hanno trasportato con cautela l’uomo di nome” Alain Panapier “, 53 anni, su un’ambulanza che lo stava aspettando dopo aver distrutto una parte della sua casa a due piani per salvarlo.

https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

L’avvocato dell’uomo intrappolato nella sua casa, Jean Codone, ha detto: “Alan è rimasto bloccato per mesi nella sua casa nel centro di Perpignan”, molto probabilmente dopo che gli è stata rotta una gamba.

L’avvocato ha aggiunto: “L’uomo che pesava 300 kg non era più in grado di sollevarsi dal pavimento della sua camera da letto ed era troppo pesante per portarlo attraverso la porta o scendere le scale per ottenere aiuto in un centro specializzato”.

Ha descritto la sofferenza dell’uomo obeso, “sebbene Alain fosse stato curato da suo fratello, Jean-Claude, ma le sue condizioni sono recentemente peggiorate rapidamente”. A causa delle sue cattive condizioni di salute, alla fine di ottobre, il suo avvocato, Jean Codonis, ha detto di aver scritto al ministro degli Interni francese Gerald Darmanin chiedendo il suo salvataggio rapidamente.

Ha detto: “È inaccettabile nella nostra repubblica dopo un anno e mezzo che ci voglia tempo per pensare e rispondere”, ma il governatorato avrebbe risposto che i due fratelli non erano “collaborativi” e l’Associazione francese anti-obesità ha presentato una denuncia legale sostenendo che “la persona non si è aiutata”. “.

Tuttavia, i funzionari locali hanno faticato a coordinare il considerevole team di dipendenti, insieme a una gru da 100 tonnellate per liberare Alan.

Oltre a prestare attenzione i vigili del fuoco per paura che il pavimento o l’intero edificio crollasse durante la difficile operazione, lo hanno anche descritto mentre cercavano di salvare l’uomo intrappolato.

I costruttori hanno dovuto ingrandire la finestra sulla facciata e anche i pali dell’illuminazione, dopo aver rinforzato la stabilità strutturale dell’edificio con colonne metalliche di sostegno, poiché gli operai hanno aperto un passaggio attraverso un muro esterno al piano superiore.

La polizia ha detto: “Oggi ai vicini è stato chiesto di evacuare l’edificio come precauzione”. Dopodiché, i medici e i paramedici hanno inserito una goccia endovenosa nel braccio di Alan, che poi è stato accuratamente trasferito in una scatola di metallo appesa alla gru all’esterno, in modo che potesse essere abbassato mentre giaceva su un’ambulanza nella strada stretta.

#followforlike #likeme #Roma

Rispondi