L’attenzione varia da bambino a bambino, quindi i genitori non dovrebbero cadere nella trappola di paragonare il proprio figlio a un altro bambino, ma piuttosto cercare di scoprire le ragioni che portano a questo.


E gli specialisti dell’educazione hanno individuato quattro ragioni che portano a una mancanza di concentrazione nel bambino, la prima delle quali è la malnutrizione, poiché quando non riceve i nutrienti (verdure, proteine, frutta …) che alimentano il cervello, soffre di mancanza di concentrazione e scarsa memoria.


La seconda ragione per la mancanza di concentrazione di un bambino è l’ansia e la tensione dovute a problemi familiari o problemi a scuola come il bullismo.
Il terzo motivo della mancanza di concentrazione è la mancanza di un sonno sano, per un bambino che si alza tardi e non dorme abbastanza di notte ne soffre, mentre il quarto motivo è la mancanza di stimoli da parte della famiglia, e la punizione a cui è sottoposto, ad esempio se non completa i suoi esercizi, che porta alla sua antipatia per lo studio e la revisione delle Lezioni.

##idr…………ROMA

Rispondi