Una donna incinta ha bisogno di avere abbastanza acqua su base giornaliera per evitare che si disidrati, e ci sono molti modi in cui una donna incinta può mantenerla idratata oltre all’acqua potabile, inclusi succhi di frutta, latte scremato, fragole, sedano e altri frutti e verdure ricchi di acqua.

Secondo un rapporto di Insider.com, le donne incinte hanno bisogno di molta acqua per ridurre il rischio di stipsi, gonfiore e infezioni del tratto urinario.

“La cosa principale che contribuisce alla difficoltà di rimanere idratati durante la gravidanza è la nausea e il vomito nel primo trimestre di gravidanza. Può essere molto difficile tollerare l’acqua in caso di mal di stomaco”, ha detto Nicole Smith, direttrice clinica della Maternal Fetal Medicine Clinic al Brigham and Women’s Hospital di Boston. Già.”

L’American College of Obstetricians and Gynecologists raccomanda alle donne incinte di bere 8-12 tazze di acqua al giorno, ma diversi fattori come la nausea mattutina e il livello di attività fisica determineranno la quantità di acqua giusta per te.

Di quanta acqua ha bisogno ogni giorno una donna incinta

Sebbene non esista una formula protettiva per determinare la quantità appropriata di acqua da bere durante la gravidanza, i medici hanno sottolineato che le donne incinte generalmente non hanno bisogno di più di due litri al giorno, o circa 8,5 tazze.

Tuttavia, questa quantità può variare a seconda della quantità di acqua che un individuo sta perdendo a causa della sudorazione, del vomito o di altri fattori. Bere acqua al mattino durante la gravidanza è generalmente la cosa migliore.

Tuttavia, le donne incinte, in particolare quelle che soffrono di nausea, dovrebbero consumare acqua ogni volta che possono mantenere i liquidi. Oltre all’acqua potabile, le donne incinte possono mantenere la loro idratazione consumando succo di frutta, latte scremato, fragole, sedano e frutta e verdura acquose. Altro.

Alcune bevande contenenti caffeina come caffè e tè possono aiutare a soddisfare anche il fabbisogno quotidiano di liquidi. L’American College of Obstetricians and Gynecologists afferma che un consumo moderato di caffeina, inferiore a 200 mg al giorno, è sicuro durante la gravidanza e non sembra causare disidratazione.

#followforlike #youtube

#✍ieri…

Rispondi