Il ministero dell’Interno tedesco ha annunciato che tutti i dipendenti dell’Ufficio federale per la migrazione e i rifugiati sono stati sottoposti a controlli di sicurezza e indagini, dopo che sono trapelate informazioni sulla presenza di un sospetto che lavorava per il terrorismo.

booked.net

Secondo il quotidiano tedesco Bild, il governo non ha annunciato alcun dettaglio o alcuna informazione specifica sui possibili tentativi da parte dei servizi segreti stranieri di nominare informatori della BAMF come traduttori al fine di raccogliere informazioni sui membri dell’opposizione in esilio, e il ministero dell’Interno ha solo annunciato che tutti i dipendenti dell’agenzia sono stati sottoposti a un esame di sicurezza. .

Un ex membro dell’NPD, che è stato notato da anonimo nel 2017, avrebbe manifestato sentimenti xenofobi e anti-asilo attraverso dichiarazioni sui social media e postando dichiarazioni sprezzanti sugli ebrei.

Ha aggiunto che durante la sua breve attività dell’autorità, il dipendente ha partecipato al controllo della qualità e all’assicurazione dei corsi di lingua professionale e non ha preso alcuna decisione in merito all’asilo, e alla domanda se il secondo dipendente che si è dimesso e ha rapporti con l’estremista di destra “Hammerskins” possa aver deciso a spese dei richiedenti asilo, Il governo ha risposto di aver coordinato solo il cosiddetto trasferimento Dublino ad altri paesi dell’UE

✍✍idriss…..