I sintomi della dentizione nei bambini di solito iniziano all’età di 4-8 mesi con i denti anteriori inferiori e continuano fino a 30-36 mesi quando compare l’ultima serie di molari e durante il periodo della dentizione ci sono sintomi tra cui irritabilità, disturbi del sonno, gonfiore o infiammazione delle gengive, sbavando, perdita di appetito e un’eruzione cutanea. I sintomi periorali sono stati segnalati dal 70-80% dei genitori secondo un articolo del British Journal of Dental Medicine, secondo il sito web del Los Angeles American Hospital.

Sintomi di dentizione nei bambini

I sintomi della dentizione nei bambini iniziano all’età di sei mesi, che è lo stesso momento in cui l’immunità del bambino che hanno ottenuto dalla madre diminuisce, attraverso la placenta, e durante questo periodo i bambini diventano vulnerabili a lievi infezioni a causa del verificarsi di questi due cambiamenti, i sintomi della dentizione possono essere confusi con un raffreddore.

Ecco un elenco dei sintomi della dentizione comunemente riportati:

Irritabilità

Ciò si verifica a causa del disagio nei denti che esplodono dalle gengive, i primi denti e molari sono spesso i più fastidiosi.

Sbavando / eruzione cutanea

La dentizione può stimolare la sbavatura e molti bambini sbavano molto, e sbavare eccessivamente può causare un’eruzione cutanea intorno alla bocca, alle guance, al mento e alla zona del collo a causa dei batteri extra sulla pelle dalla saliva.

Tosse

L’eccesso di saliva prodotta durante la dentizione può provocare occasionalmente tosse o vomito.

Se tuo figlio continua a tossire o ha la febbre alta e i sintomi di un raffreddore o influenza, contatta il pediatra. La febbre alta con sintomi di raffreddore e influenza non è associata alla dentizione, ma in realtà è un segno della malattia di tuo figlio.

Mordere e rosicchiare

La contropressione derivante dal mordere praticamente qualsiasi cosa può alleviare la pressione sotto le gengive.

Come aiutare il tuo bambino a mordere e sgranocchiare: qualsiasi cosa fredda funziona alla grande e qualsiasi giocattolo per la dentizione acquistato può aiutare, specialmente se raffreddato o congelato.

Febbre bassa

Una febbre di basso grado è definita e causata da quanto segue:

La temperatura varia tra 37,7 gradi.

Potrebbe essere causato da un bambino che si mette in bocca le mani impure.

Se la febbre supera i 38,3 gradi o persiste, contatta il pediatra del tuo bambino poiché potrebbe non essere causata dalla dentizione ma è una malattia più grave.

https://www.facebook.com/ITALIA24com

Sintomi di dentizione nei bambini

Sfregamento delle guance e trazione delle orecchie

Ciò è causato dal dolore gengivale, che può essere trasmesso alla guancia e all’orecchio, soprattutto quando i molari crescono. I bambini strofineranno quelle aree. Tieni presente che anche tirare o sfregare l’orecchio può essere un segno di un’infezione all’orecchio. Contatta il pediatra se questi sintomi persistono se accompagnato da una temperatura elevata.

Dentizione e diarrea

Molti credono che l’aumento della saliva prodotta durante la dentizione possa causare un leggero rilassamento delle feci. Tieni presente che la diarrea può essere un segno di un’infezione più grave, quindi contatta il pediatra se le feci diventano acquose, poiché il tuo bambino potrebbe essere in pericolo di disidratazione. Chiamare il pediatra di tuo figlio è particolarmente importante se la diarrea è frequente.

#idris…………👍👍👍