Pochi giorni e inizia il nuovo anno scolastico, e alla luce dell’epidemia di Coronavirus, l’immunità è sempre una delle principali preoccupazioni per i genitori, soprattutto con l’avvicinarsi della stagione del raffreddore e dell’influenza, ei bambini hanno ancora bisogno di alcuni nutrienti e vitamine per aiutare a rafforzare il loro sistema immunitario per proteggere da tutti i batteri e virus Gli altri che incontreranno, sia in classe che a casa.

Secondo il sito “Cliffend Clinic”, la nutrizionista Julia Zumbano, ha detto delle cose migliori che i bambini possono mangiare e bere per aiutare a caricare il sistema immunitario ed evitare la solita tosse e raffreddore durante l’anno scolastico.

I migliori alimenti per aumentare l’immunità nei bambini

Conoscere gli alimenti migliori che possono aiutare a rafforzare l’immunità può aiutarti a pianificare i pasti di tuo figlio, sia durante i pasti che per uno spuntino dopo la scuola.Ecco alcuni alimenti importanti per tuo figlio per aumentare l’immunità prima di entrare a scuola.

Zinco

Uno dei minerali più importanti che possono aiutare il sistema immunitario di un bambino è lo zinco che di solito si trova negli alimenti a base di proteine, quindi crostacei, carne rossa e pollame sono tra le migliori fonti.

Fagioli e noci sono una buona fonte di zinco, sebbene i cibi animali forniscano più minerali.

Secondo il National Institutes of Health (NIH), l’assunzione giornaliera raccomandata di zinco per i bambini è:

Dalla nascita ai 6 mesi: 2 mg

Neonati 7-12 mesi: 3 mg

Bambini da 1 a 3 anni: 3 mg

Bambini da 4 a 8 anni di età: 5 mg

Bambini 9-13 anni: 8 mg (1 compressa)

Adolescenti 14-18 anni (ragazzi): 11 mg

Probiotici e prebiotici per controllare l’intestino

È anche importante fornire ai bambini una buona fonte di probiotici e l’intestino elimina un’enorme quantità di batteri. Alcuni sono sani e altri no, e i probiotici aiutano a creare un migliore equilibrio di quei batteri sani contro quelli malsani.

Non solo molto yogurt contiene probiotici, ma questo è un alimento popolare per i bambini.

Anche i cibi fermentati sono una buona fonte, tra cui kefir, crauti, sottaceti e aceto di mele è un buon modo per lavorare sui probiotici nella dieta.

Inoltre, devi assicurarti che i tuoi figli ricevano i prebiotici, che sono fibre di origine vegetale che stimolano la crescita di batteri buoni. Fonti eccellenti di prebiotici sono le banane verdi o le banane e le patate.

Noci e semi, uno spuntino energico

Noci, semi di zucca, semi di canapa, semi di chia e semi di lino macinati forniscono tutti l’acido alfa-linolenico (ALA), la forma vegetale degli acidi grassi omega-3, che ha dimostrato di combattere le malattie.

Noci e semi sono alimenti potenti per i molti nutrienti che forniscono, ma non sono limitati a. Sono una fonte di proteine, fibre e grassi “buoni” come grassi monoinsaturi e polinsaturi, potassio, magnesio, zinco, rame, manganese e vitamine E, B6, B12 e A.

Frutta e verdura

Frutta e verdura forniscono molti antiossidanti che proteggono le cellule da danni e malattie. Gli alimenti ricchi di antiossidanti includono bacche, verdure verdi come i broccoli e verdure a foglia verde come spinaci, cavoli e cavolo cappuccio.

Questi alimenti energetici contengono molte vitamine e sostanze nutritive come le vitamine A, C, E, B2, B6 e K, potassio, acido folico, magnesio, potassio e zinco “.

La vitamina C è la chiave per rafforzare l’immunità e si trova negli agrumi come arance, limoni, limoni e pompelmi. Le fragole sono un’ottima fonte di vitamina C.