La Juventus ha avviato una seria trattativa con il Bayern Monaco per ingaggiare il terzino sinistro David Alaba.

Il management bianconero approfitta degli ottimi rapporti con il Bayern Monaco, visto che la Juventus ha acconsentito facilmente al trasferimento del giocatore di Douglas Costa al bavarese.

Alaba rischia di passare alla Juventus nei prossimi trasferimenti invernali.

Alaba è uno dei giocatori più importanti del Bayern Monaco da anni, soprattutto perché è bravo a giocare in più di una posizione come difensore, terzino sinistro, ala sinistra e centrocampista difensivo, quindi è considerato il burlone della squadra tedesca.
Ma il futuro della nazionale austriaca con il Bayern Monaco è in uno stato di estrema incertezza a causa della prossima scadenza del suo contratto nel giugno 2021, con una crisi nella trattativa tra la dirigenza e il suo agente, Benny Zahavi.
Zahafi vuole aumentare lo stipendio di Alaba con il Bayern Monaco nel nuovo decennio, ma c’è un rifiuto totale da parte del club di rompere l’attuale sistema salariale, che prevede che l’unica stella della squadra, Robert Lewandowski, sia quella che riceve lo stipendio annuale più alto.
Ecco il punto di contesa tra le due parti, che è ciò che ha indotto l’ex presidente del Bayern Monaco, Uli Hoeness, a descrivere Zhavi come un agente avido che cerca di influenzare Alaba e suo padre a lasciare se il club non accetta le sue richieste finanziarie.
Pertanto, i club stranieri hanno iniziato a cercare di ingaggiare l’Alaba, guidata da Manchester City, Paris Saint-Germain e Barcellona, ma da un po ‘di tempo è entrata in gara la Juventus e, secondo il quotidiano italiano “Toto Sport”, i bianconeri sono diventati i leader della competizione.
Il quotidiano riporta che la Juventus è l’unica società capace e più disponibile ad offrire lo stipendio che vuole Alaba, grazie alla nuova legge tributaria che lo riduce del 50% per i giocatori, che dà un vantaggio alle stelle passando al campionato italiano.

IDriss…….