Il terzino sinistro del Milan, Theo Hernandez, ha ammesso il “pericoloso” marocchino Achraf Hakimi, suo ex compagno di squadra del Real Madrid, una settimana prima della loro “collisione” allo stadio “San Siro”.

Internazionale e Milan si incontreranno domenica prossima, pareggiando il quarto turno del campionato italiano, e Theo ha dichiarato in un comunicato al quotidiano La Gazzetta dello Sport: “Ci sentiamo più a nostro agio a giocare questa partita, e vogliamo solo continuare quello che abbiamo fatto finora. Possiamo vincere”. Il Milan ha ottenuto finora 3 vittorie su 3 partite (9 punti).

https://t.co/srwwX8gejL

Per quanto riguarda Hakimi, il 23enne ha dichiarato: “Achraf Hakimi era mio collega al Real Madrid, quindi so di cosa è capace, ma farò del mio meglio per assicurarmi che non mi sorpassi”.

Ashraf Hakimi è riuscito finora a fornire due passaggi decisivi e ha segnato un gol, dopo aver giocato la prima partita da sostituto e poi incluso il suo ufficiale nelle due partite successive.

Da segnalare che il Milan condivide il vantaggio della “Serie A” con l’Atalanta (9 punti), mentre l’Inter è al quarto posto con 7 punti, raccolti da due vittorie e un pareggio.