Il tecnico dell’Inter Antonio Conte è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita della Lazio all’Olimpico, nel terzo turno del campionato italiano, dove è tornato per dare il suo parere sulla prestazione e sul valore del giocatore marocchino Ashraf Hakimi.

Il tecnico italiano ha ammesso che il marocchino ha commesso alcuni errori durante la copertura difensiva (contropiedi) nonostante la sua grande aggiunta a livello offensivo, e ha detto di lui dopo la sua prima presenza in “Serie A” contro la Fiorentina: “Dobbiamo lavorare per migliorare la prestazione difensiva di Hakimi”.

Conte ha riaperto l’argomento del suo giocatore marocchino prima di confrontarsi con la Lazio, tornando a fare chiarezza: “Le caratteristiche di Hakimi permette di essere più pericoloso e si sta’ lavorando per renderlo un giocatore integrato sia dal lato difensivo che offensivo.

“È un giocatore del tipo del calcio moderno”, ha concluso allenatore su Hakimi

È interessante notare che i giornali e i siti web italiani hanno indicato che “Hakimi inizierà la partita di Lazio e Inter come punto di partenza”, per riservare rapidamente il suo posto nella formazione e nei piani di Conte, che ha sottolineato “il lavoro dei tecnici dell’Inter per rendere il marocchino un giocatore integrato”.