Se fai un test di gravidanza e ottieni un risultato positivo, e poi si verifica un sanguinamento mestruale, probabilmente hai una gravidanza chimica (Pixabay)

I-talia-24.com #############

La gravidanza chimica è definita come un aborto spontaneo precoce che si verifica entro cinque settimane dalla gravidanza (impianto dell’ovulo fecondato nella parete uterina), ed ecco cosa devi sapere sulle sue cause, i sintomi e il suo effetto sulla gravidanza futura.
Nel suo articolo pubblicato sulla rivista americana “Barents”, la scrittrice Nicole Harris ha affermato che secondo la dottoressa Lauren Averbuch, specialista in ostetricia e ginecologia a New York City, la gravidanza chimica è un aborto molto precoce che si verifica prima della prova di una gravidanza intrauterina o esterna attraverso gli ultrasuoni Durante la quinta o la sesta settimana, quando è possibile vedere un sacco gestazionale.
L’autore ha affermato che poiché la gravidanza chimica non viene diagnosticata clinicamente, molte donne credono semplicemente che il risultato positivo ottenuto dopo aver fatto un test di gravidanza fosse sbagliato e che la gravidanza chimica sia più comune di quanto la maggior parte delle persone creda.
Secondo il dottor Averbuch, il 30-50% delle donne sperimenta questo tipo di gravidanza e si ritiene che il 50-75% di tutti gli aborti siano gravidanze chimiche. Sebbene un aborto spontaneo precoce possa scatenare sentimenti di tristezza, non influisce sulla fertilità o sui futuri tentativi di gravidanza.

Cause di gravidanza chimica
I medici non sanno cosa causa una gravidanza chimica, ma si pensa che sia causata da anomalie cromosomiche che portano allo sviluppo anormale del feto.

Secondo l’ostetrica e ginecologa Ashley Storms, presso Spectrum Health a Grand Rapids, Michigan, altre possibili cause di gravidanza chimica includono infezioni sessuali (come clamidia o sifilide), gravidanza ectopica, disturbi della coagulazione e difetti anatomici nell’utero.

“Un’altra teoria riguarda problemi con l’endometrio che impediscono all’embrione di impiantarsi e svilupparsi correttamente”, ha detto Averbuch.

L’autore ha affermato che ci sono una serie di fattori che possono aumentare le possibilità di una donna di sperimentare una gravidanza chimica, simile all’età della madre. Secondo Averbuch, le donne di età superiore ai 35 anni hanno maggiori possibilità di sperimentare qualsiasi tipo di aborto spontaneo, per non parlare dei disturbi della tiroide, della coagulazione del sangue e di altri problemi di salute.

Si può prevenire la gravidanza chimica?🤔🤔


Secondo il dottor Michael Silverstein, ostetrico e ginecologo a New York City, il processo di prevenzione della gravidanza chimica è impossibile. “Una volta che fai un test di gravidanza e ottieni un risultato positivo, non sappiamo se finirà in un aborto”, ha detto. In altre parole, dipende dalle circostanze che circondano la fecondazione.

Sintomi e segni di gravidanza chimica
L’autore ha citato il dottor Storms, che ha affermato che la gravidanza chimica di solito si verifica entro cinque settimane dalla gravidanza. Più specificamente, si verifica una o due settimane dopo l’ovulazione e intorno al periodo del ciclo

In una questione correlata, il dottor Silverstein ha detto: “Di solito l’ormone della gravidanza non aumenta abbastanza da far sentire le donne nausea, stanchezza, dolore al seno e altri sintomi noti della gravidanza”.

Sebbene alcune donne affermino di provare sanguinamento o crampi come segno di gravidanza chimica, il dottor Overbuch nota che questi sintomi sono un effetto collaterale comune del periodo mestruale.

Michele

I-talia-24.com