Gli specialisti assicurano che alcuni di loro influenzano negativamente il bambino

Gli specialisti mettono in guardia sulle situazioni sbagliate durante l’allattamento al seno il bambino, che lo influisce negativamente, ed è la causa di alcuni problemi, nella misura in cui può essere la causa dell’esposizione del bambino a difetti del viso.


Tra queste abitudini, secondo i media, l’allattamento al seno del bambino da un lato, che porta al rilassamento e alla debolezza dei muscoli della mascella del viso, e questo influisce sul modo in cui il bambino parla in futuro.


Inoltre, tra le abitudini sbagliate di allattare il neonato, allattarlo mentre è sdraiato sulla schiena, che è un modo che rappresenta un pericolo per lui, poiché gli specialisti sottolineano la necessità di portarlo sulle braccia e cambiare posizione durante l’allattamento.


Si sconsiglia di allattare al seno un neonato quando piange forte, che spesso è il risultato di crampi o pannolini bagnati e di una temperatura elevata, o di dare al neonato acqua tra una poppata e l’altra.
In un contesto correlato, dalle posizioni di alimentazione consigliate, la posizione della culla incrociata, in quanto è necessario fare affidamento, per attuare questa posizione, sulla posizione del bambino davanti al corpo della madre, dove il suo stomaco è attaccato al suo addome, mentre si utilizza il braccio destro per il seno sinistro e il braccio sinistro per il seno destro.


È preferibile sostenere la testa del bambino con il palmo della mano e il seno dal basso con l’altra mano in una presa a forma di U e guidare delicatamente la bocca del bambino verso il seno senza piegarsi o sporgersi in avanti.


Inoltre, questa posizione è adatta se il bambino soffre di difficoltà nel processo di chiusura della bocca al seno perché rende facile per la madre dirigere la sua testa nella posizione migliore, sostenendola lungo la testa tra le dita e il pollice.
Si consiglia inoltre di affidarsi alla posizione della palla per l’allattamento, soprattutto perché è adatta alla mamma nel caso si sia sottoposta a taglio cesareo, o se la dimensione del seno è grande, perché tiene il peso del tuo bambino lontano dallo stomaco. Si consiglia alla madre di portare il bambino esteso su un fianco e parallelo alla vita con il gomito piegato.