Le figlie del re Filippo VI di Spagna, la principessa Leonor e l’Infanta Sophia, non frequenteranno la scuola nelle prossime due settimane dopo la scoperta di un caso di infezione da coronavirus per la figlia maggiore, e anche i suoi compagni di classe sono stati isolati per rivelare casi positivi, secondo il quotidiano spagnolo “Diario de San Rafael”.

Secondo il palazzo reale “Zarzuela”, spetta alla principessa ereditaria Leonor (14 anni) e alla sorella principessa Sofia (13 anni) rimanere a casa per due settimane, oltre a tutti gli altri studenti della scuola di Santa Maria de los Rosales.

La scuola ha esortato i genitori degli studenti in quel corso a non mandarli in classe per i prossimi 14 giorni e ha dichiarato per la prevenzione, né Leonor né Sophia – una studentessa in un altro corso – andranno a scuola durante quel periodo.

Il palazzo reale ha confermato che la regina Letizia e il re Felipe VI non sospenderanno per il momento i loro programmi e lo studio è stato ripreso solo la scorsa settimana dopo una vacanza di sei mesi a causa della pandemia, e le due ragazze erano a scuola venerdì scorso.

Otto milioni di bambini spagnoli erano tornati a lezione la scorsa settimana, ma alcune scuole hanno chiuso i battenti o alcune delle loro classi dopo che i test hanno mostrato che gli studenti erano stati infettati dal virus Corona.

La Spagna ha registrato 4708 nuovi casi di Coronavirus che causa questa malattia, portando il totale a 566.326 casi, che è il numero più alto di infezioni nell’Europa occidentale, e il numero totale di decessi per malattia è aumentato a 29.747 morti.

I-talia-24.com