Il nostro è un paese ormai allo sfascio. Dominato, devastato e disintegrato da ignoranza e violenza.

Maria Paola Gaglione. È stata uccisa – sì, uccisa – dal fratello Antonio. Uno che, con la sua sola esistenza, dimostra come l’uomo sia il peggiore degli animali.

Siamo tra Caivano ed Acerra, in provincia di Napoli. Il quartiere di Maria Paola è degradato e tristemente noto per spaccio, abusi su minori e altre attività illecite.

Maria Paola ama Ciro, il compagno transessuale con cui vive. Il quartiere non gradisce. E il fratello (una sorta di subumano che in Rete stanno difendendo in tanti) men che meno. Così vuole dare “una lezione” alla sorella. Le insegue in scooter e sperona loro. La sorella vola in aria contro un palo di ferro.

Maria Paola muore sul colpo, ma il fratello (una sorta di subumano che in Rete stanno difendendo in tanti) neanche se ne accorge. È troppo impegnato a riempire di botte Ciro. Soltanto dopo, molto dopo, presta ascolto alla disperazione di Ciro che – tra una botta ricevuta e l’altra – lo implora di controllare come stia sua sorella. Lui prova a soccorrerla, ma lei è già morta. Per colpa sua.

Quando la polizia arriva, il fratello (una sorta di subumano che in Rete stanno difendendo in tanti) si giustifica così: «Ho fatto una stronzata. Non volevo uccidere nessuno, ma dare una lezione a mia sorella e soprattutto a quella là che ha “infettato” mia sorella che è stata sempre “normale”».

È in carcere per omicidio e violenza privata aggravata da omofobia, ma vedrete che adesso i “garantisti” ci smeriglieranno le gonadi anche su queste vicenda, dimenticando che gente così è irredimibile, imperdonabile e non serve a niente. Se non a generare morte.

Sono afflitto, sgomento e in tutta onestà privo di qualsivoglia speranza. È un (altro) omicidio terrificante, straziante e insostenibile. L’aria è diventata irrespirabile. Una ragazza ammazzata per il reato di amare. Nel 2020. Siamo ancora a questo punto.

Questo paese non lo recuperiamo più. È troppo incancrenito dal di dentro.

Andrea#######

I-talia-24.com