I funerali di Willy Monteiro Duarte al campo sportivo di Paliano, dove in tanti sono accorsi in abito bianco, colore del lutto per la comunità capoverdiana di cui il ragazzo ucciso a colleferro faceva parte

Migliaia di persone hanno partecipato ai funerali di Willy Monteiro, per l’addio al ventunenne ucciso di botte a Colleferro la notte tra il 5 e 6 settembre e per il cui omicidio sono stati arrestati quattro coetanei. Una grande partecipazione di giovani, che hanno affollato le strade indossando una maglietta bianca, simbolo di una gioventù strappata via da mani criminali. Nel campo sportivo di Paliano, Comune dove il ragazzo viveva insieme al padre, alla madre e alla sorella, dove si sono svolte le esequie, le telecamere non entrate, la famiglia circondata dalla vicinanza di tantissime persone ha salutato il giovane Willy con una cerimonia, un momento di raccoglimento e preghiera per ricordarlo. “Willy poteva essere figlio, fratello o amico di tutti noi, ha fatto un gesto di coraggio, perché c’era una persona in difficoltà e lui si è messo in mezzo per aiutare – dice a Fanpage.it un uomo presente ai funerali in rappresentanza della comunità capoverdiana – Purtroppo ha avuto la peggio, ma dobbiamo recepire un grande messaggio dal suo gesto e dobbiamo ricordarlo così”.