i-talia-24.com

Non appena ho messo piede sulla terra di Luschini, mi sono sentito rilassato e riposato. Anche adesso, quando chiudo gli occhi, mi immagino ad inalare la dolce aria di mare dell’isola penetrata dal profumo dei pini mentre cammino tra le sue tortuose strade costiere mentre il suono delle onde che si abbattono sugli scogli per le mie orecchie.

Ricordo come mi sentivo quando nuotavo nelle limpide acque del mare Adriatico, riposandomi sulla spiaggia sotto il forte sole mediterraneo mentre il mio corpo era ricoperto da un sottile strato di sale.

E non dimenticherò mai il profumo delle erbe profumate di salvia, emortelle, mirto, alloro e rosmarino che mi riempiono i polmoni.

Da molto tempo le persone visitano l’isola di Luschine nel Golfo del Quarnero in Croazia, a nord del Mare Adriatico.

Il Golfo del Kvarnier è tra le parti più temperate dell’Adriatico, in quanto la catena montuosa dell’Ochka è bloccata dalla costa e dalle sue isole dai venti freddi del nord, creando un microcosmo con caratteristiche distintive oggi denominato “ambiente Kvarnier” rispetto al Golfo.

Nel diciannovesimo secolo, il botanico Ambrose Kharacic, originario di Lucheni, descrisse l’isola come l’ambiente più salubre dell’Impero austro-ungarico dell’epoca, in base alla sua posizione e alle sue condizioni.
Nel 1889 la città baia di Opatija è stata formalmente riconosciuta come stazione termale reale dall’Impero per le sue proprietà medicinali nel suolo, nell’acqua e nell’aria.
Nel 1892, le autorità imperiali dichiararono le città del Mali e di Fili Lucheni sull’isola come località climatiche.
Luschini divenne nota come l’isola della salute e del benessere, soprattutto per le persone con malattie respiratorie e allergie.
La storica dell’isola Irina Delaka afferma che Luschini è “un ambiente eccellente per le persone con malattie respiratorie, per fornire aria pulita con umidità adeguata e temperatura ottimale pur essendo saturo di particelle di sale marino e oli essenziali, che lenisce e allarga i bronchi, dissolve le secrezioni mucose e aiuta a espellerle con la tosse, liberando i polmoni e respirando”.

“Il ricovero per malattie respiratorie esiste da molto tempo sull’isola (dal 1885) e gli esperti della Società croata di malattie respiratorie dell’Associazione medica croata raccomandano ancora di vivere lì”, dice Irina.

In passato, Lucheni ha attirato visitatori reali, tra cui il duca Charles Stefan, un ricco membro della famiglia degli Asburgo e discendente della famiglia imperiale, ed è stato tra i primi a visitare l’isola nel 1885 per trascorrere l’inverno.

Dopo il duca Carlo vennero i membri della famiglia e della corte imperiale, che secondo Irina avevano trovato a Luschini “uno sbocco per loro, lontano dai luoghi e dalle cerimonie di cui erano stanchi”.

Nel 1903 fu aperto l’Istituto Simonich Koranstalt a Veli Lucheni, uno dei primi istituti medici dell’Adriatico che utilizzavano la talassoterapia.

Irina dice: “Gli studi indicano che la composizione salina del mare Adriatico è tra il 7 e il 14 per cento superiore a quella di altri mari perché l’acqua che scorre in esso contiene alti livelli di sali minerali”.

La sua acqua pura e altamente salata è stata utilizzata in vari trattamenti medici, secondo Irina: “Ho usato bagni di acqua di mare calda e fredda, nonché bagni di sole e aria, e oggi sappiamo che la composizione dell’acqua di mare è molto simile al plasma sanguigno umano e contiene una serie di importanti elementi e microrganismi”.

Irina aggiunge: “Oltre a migliorare la respirazione e il recupero, l’acqua di mare riduce la tensione e cura o migliora molte malattie della pelle e disturbi ormonali, nonché aiuta i pazienti con reumatismi e artrite”.

Scopri l’isola in cui le persone vanno in cerca di amore

Irina dice che l’istituto, che ha continuato a funzionare fino alla sua nazionalizzazione nel 1947, era una destinazione popolare così come i nobili di tutto l’impero austro-ungarico. Una destinazione famosa era la famiglia Von Trapp (1933), la cui storia è stata ispirata dal film “The Sound of Music”.

E la bellezza incontaminata di Luschini non si limita alle sue spiagge; Antiche pinete e piante aromatiche autoctone del Mediterraneo forniscono un ambiente rinfrescante per escursionisti e vagabondi all’interno di oltre 250 chilometri di aspri sentieri naturali dell’isola.

Più di un secolo fa, Kharacic ha individuato circa 1100 specie di piante e 230 varietà di erbe medicinali che crescono sulla bellissima isola e nelle isole minori vicine, e Irina afferma che molte di esse sono ancora utilizzate nella medicina popolare oggi.

La salvia dalmata è usata per curare le malattie respiratorie e nella cucina locale.

“Ai tempi di mia nonna bruciavamo le foglie di salvia essiccate nel camino per migliorare l’aria nella stanza”, dice Sandra Nikolic, la fondatrice del “boschetto dei profumi intelligenti”, che è costruito su un’area di mezzo ettaro di erbe medicinali sparse sull’isola.

In passato, le persone usavano Imurtil come disinfettante per tutti gli usi e repellente per insetti. Nikolic dice che le donne di Luschine raccoglievano l’erba Imurtil e scoprono che ridona loro freschezza alle mani, quindi ne hanno ricavato un balsamo per la pelle. Oggi Imurtil è incluso in molti prodotti per la cura della pelle.

“La maggior parte delle erbe trovate a Luschini si trovano anche su altre isole dell’Adriatico”, dice Sandra. “Ma la gente dice che le erbe di Luschini sono i profumi migliori”.

Oggi i visitatori possono fare una visita guidata allo “Smart Fragrance Grove”, fondato da Nikolic nel 2003.

Gli escursionisti di questa riserva colorata trovano tranquillità grazie alle piante luminose e ai profumi dei loro profumi e al pittoresco scenario della baia di Valdark, una delle baie più belle dell’isola.

I visitatori possono anche assaggiare le erbe dell’isola prendendo una dose di una bevanda alcolica da un mirto concentrato, ricco di vitamina C e ferro, che, dice Sandra, calma la tensione e migliora l’umore.

Secondo il folklore, lo sciroppo di dosaggio a base di erbe della regione aiuta a migliorare la digestione, lenire i dolori muscolari e pulire le ferite.

Sandra vende brandy dell’isola che include ingredienti di 15 erbe originali in una miscela “speciale”, oltre a tè Luschini bollito con foglie di salvia, rosa selvatica ed eucalipto.

I visitatori possono godere di resort che offrono trattamenti con preparati a base di erbe naturali, come il Boutique Hotel Alhambra Resort e la storica Villa Augusta con i suoi colori marrone e dorato, vicino al Golfo di Chikat nella città di Mali Lucheni.