Bonus fino a 300 euro per chi usa carta e bancomat: ecco chi potrà riceverlo e da quando

Un bonus fino a 300 euro per chi usa bancomat o carte di credito al posto del contante, per ridurre l’evasione fiscale con i fondi del Recovery Fund: se ne parla da tempo, dal 1 dicembre dovrebbe diventare realtà, secondo il piano cashback voluto dal premier Giuseppe Conte e allo studio del ministero dell’Economia. Il bonus dovrebbe andare a chi spende (spese documentate) fino a 3mila euro l’anno.

Secondo quanto scrive il Corriere della Sera sarebbe stato lo stesso Conte a chiedere adeguamenti tecnologici agli operatori di settore, tra cui Mastercard e Visa: sarà necessario infatti rendicontare le transazioni e trasferire le informazioni all’Agenzia delle Entrate. Oltre alla soglia di 3mila euro l’anno dovrebbe essere previsto anche un limite minimo di operazioni, per incentivare l’uso della carta anche per piccoli acquisti: contrari però gli esercenti, secondo cui le commissioni per i piccoli importi sono ancora troppo alte.

Il bonus rientra in una più ampia strategia di riduzione dell’uso del contante, che prevede anche l’abbassamento del tetto dagli attuali 3mila euro a 2mila l’anno prossimo e mille dal 2022. Una strategia in atto già da qualche mese, con le detrazioni fiscali solo per prestazioni pagate con moneta digitale e il credito d’imposta per le commissioni pagate dai piccoli esercenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...