Un uomo algerino ha tenuto il figlio a penzoloni dal 15 ° piano per attirare l’attenzione su Facebook. Con una mano, infatti, reggeva il bimbo per il lembo della sua maglietta, e con l’altra scattava beatamente delle foto, con il piccolo sospeso nel vuoto.

L’uomo ha poi pubblicato le foto su Facebook scrivendo: “Mettete mille mi piace o lo butto giù”. Chiaramente, gli scatti non sono passati inosservati e hanno fatto il giro del web. Il gesto imprudente, oltre che stupido all’inverosimile, è costato al padre indegno varie denunce e l’arresto. Secondo le fonti locali, infatti, un tribunale algerino è stato condannato a 2 anni di carcere per violenza su minore.